Qual è l’importanza della digitalizzazione all’interno di uno Studio Notarile? Le è possibile raccontarci in breve del Suo primo Atto Informatico?

Confesso di continuare ad apprezzare la carta, arriverei a dire che carta canta, ma non lo farò. Non ho ancora deciso se sono un obiettore di coscienza rispetto alla digitalizzazione, ma mi costa che ce ne siano tanti. C’è infatti chi si ritiene obiettore rispetto ad un documento che non possa essere appreso direttamente attraverso i cinque sensi, quindi su supporto digitale magari allocato su una nuvola. Se proprio vogliamo cogliere l’aspetto religioso dell’atto notarile nella sua sacralità potremmo dire che l’Atto Notarile Informatico e la sua conservazione in cloud non è altro che l’Atto Notarile assurto in cielo che perpetua la sua essenza di massimo della divinità. Ero partito scherzando, ma mi sto convincendo che per chi non ha ben inteso come funziona l’Atto Informatico Digitale c’è spazio per coltivare il mistero della fede, credeteci che sarete creduti con evidenti vantaggi sulla credibilità tout court.

Un nuovo importante obiettivo è stato realizzato dal Consiglio Nazionale del Notariato con il portale avvisinotarili.it . Questo strumento, che ospita immobili in vendita con tutta la documentazione già verificata dai notai, si rivela molto utile, data la progressiva ripresa del settore immobiliare.
Il portale, a cui aderiscono circa 5000 notai e che viene scrupolosamente seguito da un società informatica dedicata, offre servizi telematici di registrazione, trascrizione e voltura digitale degli atti e consente di accedere alle aste immobiliari telematiche. Un vantaggio notevole, questo, per l’acquisto o la vendita di immobili in completa sicurezza.

Un percorso diretto rivolto all’automazione e alla digitalizzazione. È quello portato avanti dal Notariato e da tutto il mondo che lo circonda.
A riprova di questo l’emendamento 46.0.12 testo 3 che reca modifiche alla legge notarile
Non appena saranno definite le regole tecniche, il notaio potrà, infatti, trasmettere in via telematica all’Ufficio centrale degli Archivi Notarili, in formato digitale, la copia mensile dei repertori, la copia trimestrale del registro somme e valori e le relative certificazioni negative. I dati estratti dalle copie dei repertori e conservati nell’archivio centrale informatico sostituiranno l’indice della parti intervenute negli atti.

Si è da poco concluso l’evento formativo sulle tematiche Antiriciclaggio, Successioni e Conto Dedicato. Bit Sistemi coglie l’occasione del consenso e della partecipazione di tutti i Notai e i collaboratori intervenuti per ringraziare i relatori e i Notai stessi, che hanno preso parte al confronto. Diamo appuntamento ai prossimi incontri tematici…

L’attivazione della funzione di FEED RSS può avvenire in seguito all’intervento di un tecnico preposto. Pertanto, Bit Sistemi e il suo servizio di supporto per gli Studi sono a disposizione per adeguare le richieste dei notai e inserire sui siti le sezioni tematiche e gli argomenti desiderati…

Novità in vista per i Notai che utilizzano Suite Notaro sul proprio server di Studio. In seguito all’entrata in vigore dell’obbligo di utilizzare l’ultima versione di Fedra Plus 6.91, previsto per venerdì 1° dicembre 2017, è stato emesso l’aggiornamento di Suite Notaro 5.3 SP2a, che i nostri operatori di supporto tecnico suggeriscono di installare quanto prima…

Tornano gli approfondimenti sulle principali novità riguardanti Antiriciclaggio, Successioni e Conto Dedicato.
Come comunicato nei mesi scorsi, lo scorso 4 luglio è entrato in vigore il decreto D.lgs. 25 maggio 2017 n. 90 che attua la IV Direttiva antiriciclaggio, in contrasto al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo, in attuazione della direttiva (UE) 2015/849, mentre l’Agenzia delle Entrate ha approvato il nuovo modello per la dichiarazione di successione e la domanda di volture catastali unitamente alle relative specifiche tecniche, in uso dal 12 settembre.
Pertanto, Bit Sistemi vi invita a partecipare a un confronto in merito alle migliori soluzioni, organizzative e giuridiche, per gli Studi Notarili per adempiere alle normative vigenti con efficienza…

In tempi di crescente richiesta di sicurezza informatica, appare estremamente importante approfondire la recente comunicazione in materia di aggiornamenti dei sistemi operativi Microsoft. L’azienda di sede a Redmond, infatti, ha informato che mercoledì 31 gennaio 2018 verranno improrogabilmente disattivati i protocolli TLS 1.1 (e inferiori) per la pagina di accesso alle scrivanie SAAS, che consente agli utenti di connettersi ad app basate sul cloud tramite Internet e usare tali app. Questo implica che i sistemi operativi più obsoleti non supporteranno più protocolli di accesso più recenti e più sicuri. È quanto accadrà per sistemi operativi ormai progressivamente in disuso, come Windows XP…

Informiamo che è disponibile l’aggiornamento N°28 di Argilla IUS. 

PRINCIPALI NOVITÀ

Tale aggiornamento è diretto: 

– alla redistribuzione dei modelli contenuti nella clausola “02.04    Società tra avvocati”, già oggetto dell’Aggiornamento n. 27, ma che un problema tecnico ha reso indisponibili agli utenti;

Con l’occasione, si è, inoltre, provveduto al miglioramento del coordinamento tra le clausole fiscali concernenti: 

– il credito di imposta (di cui all’art. 7, commi 1 e 2, l. n. 448 del 1998); 

– la detrazione dall’imposta di registro dovuta per il contratto definitivo di vendita dell’imposta proporzionale di registro pagata in sede di registrazione del contratto preliminare di vendita (v. nota all’art. 10, Tariffa, Parte I, allegata al d.P.R. n. 131 del 1986).

Un’importante occasione per i Professionisti è fornita dal bonus pubblicità 2018. Si tratta della nuova agevolazione fiscale introdotta dalla Manovra Correttiva e prevede la possibilità per lavoratori autonomi, professionisti ed imprese di poter fruire, a partire dal prossimo anno, di un nuovo credito d’imposta per attività promozionali e pubblicitarie.