È stato approvato e pubblicato il provvedimento definitivo dell’Agenzia delle Entrate che semplifica l’adempimento dello Spesometro da parte di contribuenti ed intermediari e proroga la scadenza al 6 aprile 2018, anziché al 28 febbraio come previsto dalla normativa, per l’invio dei dati della comunicazione IVA delle fatture emesse e ricevute relative allo spesometro 2017. Lo Spesometro Light 2018 è una procedura semplificata messa a punto dalla Agenzie delle Entrate che ha come obiettivo quello di alleggerire i gravosi adempimenti per imprese e professionisti, semplificando e riducendo la quantità delle informazioni richieste. Il nuovo provvedimento di semplificazioni dello Spesometro Light, prevede la semplificazione dei processi e introduce notevoli vantaggi.

Bit News, realizzato da FiveUp Creative Digital Agency, è stato inviato questa mattina a tutti i nostri clienti, che avranno modo di leggere gli approfondimenti sulle tematiche più importanti di questo periodo per gli Studi Notarili. In primis il fulcro del Congresso, il Notaio Digitale e la digitalizzazione…

Torna attivo il sito dell’Agenzia delle Entrate, dopo la chiusura del 25 settembre. Il sistema telematico, che permette l’invio dei dati delle fatture emesse e ricevute, era fuori uso dallo scorsa settimana. L’Agenzia delle Entrate ha, inoltre, spostato al 5 ottobre la scadenza per presentare gli adempimenti fiscali per lo Spesometro, inizialmente fissata al 28 settembre.

Lunedì 10 aprile 2017 scadranno i termini per l’invio dello spesometro relativo all’anno di imposta 2016.

Nonostante la procedura all’interno di Suite Notaro non cambi e l’adempimento si possa sempre effettuare come fatto per gli anni passati, abbiamo tuttavia predisposto una videoconferenza gratuita per tornare ad approfondire l’argomento, prevista per le ore 10.30 del giorno 3 aprile 2017

Ricordiamo a tutti che la prossima scadenza relativa allo spesometro è il 30 aprile 2014.

Entro tale data devono essere comunicate all’amministrazione tributaria tutte le operazioni rilevanti ai fini IVA relative al periodo di imposta 2013.